By UUIDEAR | 17 October 2022 | 0 Commenti

Quando disattivare la CO2 negli acquari

La CO2 è necessaria per la fotosintesi delle piante, ma può anche essere tossica per pesci, lumache e gamberetti. Ecco alcuni modi per mantenerlo in equilibrio nel tuo acquario. L'uso di un contabolle è un ottimo modo per testare i livelli di CO2. Ricorda solo che le piante fanno meglio a 30 ppm di CO2 sott'acqua. Se le tue piante non crescono bene, potresti non fornire loro abbastanza CO2.
La CO2 è essenziale per la fotosintesi delle piante
La CO2 è uno degli elementi più importanti in un acquario piantumato. Questo perché le piante hanno bisogno di CO2 per la respirazione e la crescita. Questo gas funge anche da fonte di energia per la fotosintesi. Durante il giorno, le piante hanno bisogno di un apporto costante di CO2 per condurre la fotosintesi. Lo fanno combinando l'anidride carbonica con l'acqua e l'energia luminosa.
Gli ambienti naturali per la crescita delle piante hanno tipicamente alte concentrazioni di CO2, inclusa l'anidride carbonica derivata dal decadimento della materia organica e dallo stoccaggio sotterraneo. Sebbene i livelli di CO2 nelle acque sotterranee siano generalmente limitati a causa del rilascio di gas, praticamente tutta l'acqua di sorgente è ricca di CO2. I livelli di CO2 alla testa di una sorgente sono generalmente elevati e diminuiscono con l'aumentare della distanza dalla sorgente. Questo è il motivo per cui molte delle specie di piante acquatiche negli acquari provengono da sorgenti. I livelli di CO2 in un acquario standard sono un paio di parti per milione.
Sebbene le piante non mostrino immediatamente i sintomi di bassi livelli di CO2, se i livelli sono abbastanza bassi, saranno rachitiche o moriranno. Questi sintomi sono spesso accompagnati da crescita di alghe e scarsa colorazione.
È tossico per i pesci
La CO2 può essere pericolosa per i pesci, a seconda della quantità presente nell'acqua. Troppo può alterare la chimica dell'acqua e abbassare il pH. È anche tossico per i pesci quando raggiunge livelli pericolosi. Alcuni biologi ittici raccomandano di mantenere i livelli di CO2 al di sotto di 10 ppm.
L'uso di un sistema di iniezione di gas per aggiungere CO2 al tuo acquario è un metodo popolare. Sebbene l'aumento del livello di CO2 avvantaggia la vita delle piante nell'acquario, la CO2 può essere dannosa per i pesci e altri invertebrati. Ecco perché è importante monitorare regolarmente il livello di CO2.
È tossico per i gamberetti
Alti livelli di CO2 possono essere dannosi per i gamberetti. Alti livelli di CO2 possono causare iperventilazione nei gamberetti, che alla fine li ucciderà. Ciò è dovuto al fatto che la solubilità della CO2 in acqua è molto superiore a quella dell'O2. Questa tossicità fa sì che i gamberetti non siano in grado di espellere la CO2 dai loro corpi, il che porta a uno stile di nuoto scaglionato e alla fine alla morte.
L'eccesso di CO2 è molto dannoso per tutti gli abitanti dell'acquario. È anche dannoso per le piante nella vasca. Le piante sono composte da carbonio e assorbono CO2 dall'aria per aiutare a crescere. L'eccesso di CO2 nell'acquario non è solo dannoso per i gamberetti, ma anche per le piante nella vasca. Fortunatamente, i livelli di CO2 negli acquari possono essere controllati.
È tossico per le lumache
Molte persone non sanno che la Co2 che si trova negli acquari è tossica per le lumache. Anche se questo è vero in una certa misura, è generalmente una preoccupazione minore per le lumache. Se sei preoccupato che le tue lumache soffrano di questa tossicità, dovresti contattare uno specialista acquatico. Saranno in grado di rispondere alle tue domande e fornirti consigli sulla cura delle lumache.
Se si desidera accendere/spegnere automaticamente il co2, è possibile scegliere un contabolle a solenoide, collegare il contabolle a solenoide con un timer, è possibile impostare l'orario di lavoro e controllare automaticamente l'erogazione di co2, mantenere il livello di co2 del serbatoio dell'acquario con il normale . Evita che i tuoi pesci, gamberetti e lumache muoiano per mancanza d'aria.
Nel frattempo, se disponi di un budget sufficiente, un dispositivo di controllo delle perdite di co2 suggerisce di acquistare, che potrebbe aiutarti a leggere correttamente il livello di co2 nel serbatoio. Se il colore mostra il blu significa mancanza di co2, il verde significa ok, il giallo significa troppa.

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato, i campi obbligatori sono contrassegnati. *
Nome
E-mail
Soddisfare
Codice di verifica
ver_code
CATEGORIE